L'Alchimista


L'alchimia trasforma gli stolti in mentecatti, i ricchi in miserabili, i filosofi in allocchi, e gli ingannati in loquacissimi ingannatori... (Johannes Trithemius)

L'Alchimista

L'Alchimista

Cena con delitto

AMBIENTAZIONE

In questa Cena con Delitto, ispirata al genere narrativo del romanzo giallo storico, sarete trasportati in un’atmosfera densa di segreti esoterici, di speranze disilluse, di rabbia e di amore. Gli eventi narrati si svolgono all’interno della splendida cornice della Farmacia storica Mazzolini-Giuseppucci di Fabriano, una vera e propria perla del neogotico italiano.

DESCRIZIONE

In una calda giornata di Maggio, un eccentrico uomo di origine torinese, Vans Clapiè, venne ritrovato orribilmente ucciso all’interno della farmacia Mazzolini di Fabriano, i cui locali, sotto restauro, erano momentaneamente adibiti a suo laboratorio alchemico. Il giorno della sua morte, l’uomo, che fu mago, veggente e alchimista, era in procinto di annunciare una grande scoperta alchemica, in grado di cambiare per sempre il corso della storia dell’umanità. Agli sventurati che videro per primi il cadavere sembrò che la sua efferata morte fosse opera di qualche demone fuggito dell’abisso tanto fu brutale e violenta. Vans Clapiè indagò troppo in profondità i segreti ermetici e le potenze infernali, infastidite da tanto zelo, lo portarono con sé oppure la sua morte è dovuta a motivi più “umani” come l’avidità o la gelosia?

DIFFICOLTÀ

In questa cena non servono solo capacità logiche e deduttive, ma è necessario entrare nell’atmosfera del giallo storico, saper “interpretare” i simboli alchemici e risolvere enigmi materiali. Tutto questo rende questa cena un’esperienza di gioco a tutto tondo, in cui non sarà facile scoprire tutte le trame dell’Alchimista!

© 2018 Quota Group Srl - P.IVA 01433820428
Privacy Policy   Cookie Policy